Project Description

Abitare il Paese

Ricerca

Savona

Architettura e Scuola. In concomitanza con l’inizio dell’anno scolastico 2019/2020, è stata avviata la seconda edizione di “Abitare il Paese – La cultura della domanda – I bambini e i ragazzi per un progetto di futuro prossimo”. Un’iniziativa realizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dalla Fondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi.

Il Progetto – che ha interessato in tutta Italia oltre 3000 studenti – ha come principale obiettivo far entrare l’architettura nelle scuole per alimentare una cultura della domanda di qualità e del valore dell’architettura come bene collettivo, puntando a ridurre l’assuefazione all’ordinarietà di una edilizia mediocre. L’iniziativa mira a sollecitare nei bambini e nei ragazzi riflessioni sulla città, sull’abitare, sulla qualità, per comprendere il ruolo strategico che l’architettura può avere nella vita di tutti noi.

Il progetto a Savona ha coinvolto due classi quinte della Scuola Primaria Mameli con il tema “La città che vorrei”. L’attività è stata un insieme di spunti, ascolto e analisi che ripetutamente ha rivelato delle sorprese inaspettate.

Durante il percorso abbiamo guardato insieme la città con gli «occhiali da architetto», scoprendo spazi belli e piacevoli, spazi da migliorare, spazi da inventare! In particolare, è emerso un forte desiderio di spazi ricreativi adatti alla fascia di età della scuola primaria – ovvero per bambini grandi, non più bimbi ma non ancora ragazzi. Inoltre è emerso il desiderio di una città sostenibile da ogni punto di vista: curata, verde, colorata, accogliente, divertente. Spesso i bambini hanno proposto micro-interventi diffusi che possono migliorare la qualità effettiva e percepita della città. Il progetto è stato realizzato con un’ottima collaborazione con la maestra Daniela Viola. È stata una indispensabile presenza e collegamento tra noi tutor e i bambini, in particolare nella fase di Didattica a distanza.

Le diverse esperienze lavorative come progettista in ambito museale hanno consentito alle tutor di sviluppare una buona attitudine al lavoro di gruppo interdisciplinare e approfondire il tema della didattica. Inoltre, la partecipazione a progetti museali e di riqualificazione urbana ha rafforzato Margherita come progettista e come genitore. L’attenzione e l’interesse per gli spazi dedicati ai più piccoli, nella convinzione che la qualità e la cura degli spazi aperti e costruiti possano assicurare benessere e valore alla nostra società e ai nostri territori. Pertanto queste motivazioni hanno portato ad abbracciare con entusiasmo il progetto “Abitare il Paese”.


Tipologia: Ricerca/Cultura/Spazio Pubblico
Stato: Realizzato/Completato
Cliente: Consiglio Nazionale Architetti – Fondazione Reggio Children
Tutor: Margherita Menardo, Elisabetta Taramasco
Ringraziamenti: Ordine Architetti Savona, Istituto Comprensivo Savona II Sandro Pertini, CNAPP, Fondazione Reggio Children
Anno: 2019-2020